News

16Set

Sono aperte le iscrizioni al corso per pasticciere

Il 17 ottobre 2016 inizierà il Corso per Pasticciere, si rivolge a tutti coloro i quali vogliono avviare un’attività nel settore della pasticceria, e/o pubblici esercizi in generale, e a coloro i quali desiderano svolgere attività professionale presso un laboratorio di pasticceria.
Il percorso formativo è di n. 60 ore di laboratorio e di n. 12 ore di lezione in aula dedicate al conseguimento dell’attestato HACCP (articolato in 18 giornate).

Le materie trattate vanno dalle tecniche di impasti base del prodotto, produzione di creme e farciture, tecniche di uso delle coperture, conoscenza nell’uso dei macchinari e della attrezzature.
E’ previsto uno stage formativo gratuito presso una delle aziende associate al sistema Confcommercio.
Al termine del corso a ciascun allievo verrà rilasciato un attestato di Pasticciere, un attestato comprovante la frequenza dello stage, ed un attestato HACCP.

Il costo del corso è di €. 600+IVA pagabile in due soluzioni di €. 300,00 + IVA ala momento dell’iscrizione ed il restante importo di €. 300,00 + IVA dopo la terza giornata di laboratorio.

Leggi tutto...
14Apr

Catalogo Corsi Isfoter 2015

9Ott

CORSO PIZZAIOLO PROFESSIONISTA

CORSO PIZZAIOLO

Giorno 20 ottobre 2014 avrà inizio il nuovo corso di Pizzaiolo Professionista promosso da Confcommercio – ISFOTER in collaborazione con  Accademia Pizzaioli Italiana,  Scuola con certificazione internazionale di qualità UNI EN ISO 9001: 2008, che si avvale della docenza di affermati Maestri Pizzaioli in campo nazionale.

Il corso è rivolto a tutti coloro che intendono intraprendere l’attività professionale di pizzaiolo sia in qualità di titolari di impresa sia in qualità di dipendenti presso un locale già avviato.

A fine del percorso formativo è previsto una stage di un mese presso una pizzeria associata.

E’ possibile ricevere le ultime iscrizioni entro il 14/10/2014

Responsabile corso Nuccio Sapuppo

Tel. 095.7310741  —  393.8439512

 

Leggi tutto...
6Ott

AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO: PUBBLICATO NELLA GAZZETTA UFFICIALE IL REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE

AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO: PUBBLICATO NELLA GAZZETTA UFFICIALE IL REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE.

DECRETO MINISTERO GIUSTIZIA N° 140 DEL 13/08/2014 PUBBLICATO NELLA G. U. DEL 24/09/2014

Il D.L. N° 145/2013, convertito in Legge N° 9/2014, in merito alla formazione prevista per gli Amministratori di Condominio, aveva previsto delle integrazioni alla riforma della disciplina del condominio negli edifici, di cui alla legge 11/12/2012 N° 220.

L’art. 1 comma 9 lettera a del decreto così recita: “ con regolamento del Ministero della Giustizia sono determinati i requisiti necessari per esercitare l’attività di formazione degli Amministratori di Condominio nonché i criteri e le modalità di svolgimento dei corsi della formazione iniziale e periodica“.

Il Ministero della Giustizia, sentito il parere del Consiglio di Stato, con decreto N° 140 del 13/08/2014 e pubblicato nella gazzetta Ufficiale del 24/09/2014, ha emanato il Regolamento che individua i requisiti necessari per esercitare l’attività di formazione prevista per poter svolgere la professione di Amministratore di Condominio.

Per il corso di formazione iniziale è stata prevista una durata di almeno 72 ore, mentre per l’aggiornamento, da effettuare annualmente, è stata prevista una durata di almeno 15 ore.

Un ruolo molto importante lo riveste la figura del Responsabile Scientifico a cui, riguardo alla formazione, viene assegnato il compito di:

  • Verificare il possesso dei requisiti dei formatori;
  • Verificare il rispetto dei contenuti dell’attività di formazione;
  • Predisporre i programmi didattici:
  • Attestare il superamento dell’esame finale.

Tale regolamento ha lo scopo di implementare la preparazione, le competenze e la professionalità degli aspiranti Amministratori di Condominio e di coloro che già ricoprono detto incarico.

 

Leggi tutto...
19Mag

Corso di Pizzaiolo

Ultimi giorni ancora e parte a Catania il corso di Pizzaiolo Professionista, si rivolge a tutti coloro i quali vorranno avviare un’attività imprenditoriale nel settore o a coloro i quali vorranno collaborare presso una pizzeria già avviata.

Il corso di Pizzaiolo a Catania organizzato da Isfoter vede la partecipazione di docenti professionisti di fama nazionale.

E’ ancora possibile iscriversi entro il 21 maggio p.v., giorno di avvio dell’attività formativa.

Pertanto per ulteriori info ed iscrizioni bisogna contattare lo 095.7310741 – 3938994108 (Nuccio Sapuppo)

Leggi tutto...
15Mag

Corso di Pizzaiolo

Ultimi posti disponibili per il corso di Pizzaiolo organizzato da Isfoter-Confcommercio Catania, che partirà mercoledì prossimo 21 maggio a Catania ad opera dell’Istituto di formazione del sistema Confcommercio.

Il Corso è organizzato da Isfoter in collaborazione con maestri della pizza di spessore nazionale, si svolgerà a Catania presso un laboratorio attrezzato ed i corsisti durante il percorso formativo potranno partecipare ad un periodo di tirocinio/stage gratuito presso una delle aziende convenzionate con il sistema.

Gli interessati potranno rivolgersi per eventuali altre informazioni ed iscrizioni direttamente alla segreteria Isfoter chiamando lo 095.7310741 entro e non oltre martedì prossimo  20 Maggio.

Leggi tutto...
2Apr

CORSO BARMAN

55 ore di formazione totale, primo e secondo livello :

– CORSO ANTIMERIDIANO  – 1° livello – dalle ore  8,30 alle ore 14,00  da Lunedì 26 Maggio a Venerdì 30 Maggio

– CORSO POMERIDIANO      – 1° livello – dalle ore 15,00 alle ore 20,30 da Lunedì 26 Maggio a Venerdì 30 Maggio

 

– CORSO ANTIMERIDIANO – 2° livello – dalle ore 8,30 alle ore 14,00 da Sabato 31 Maggio a Venerdì 6 Giugno (escluso ovviamente domenica e Lunedì 2 Giugno)

– CORSO POMERIDIANO     – 2° livello – dalle ore 15,00 alle ore 20,30 da Sabato 31 Maggio a Venerdì 6 Giugno (escluso ovviamente domenica e Lunedì 2 Giugno).

Un mese di tirocinio formativo, a titolo gratuito, presso i pubblici esercizi soci di Fipe-Confcommercio, copertura assicurativa per tutto il periodo del corso e del tirocinio.

 Info 095.7310705095.7310711393.8827779 – fax 095.351253 – fipe@confcommercio.ct.it
I titolari ed i dipendenti delle Imprese associate a Fipe-Confcommercio avranno diritto al 10% di sconto per l’iscrizione al secondo livello del corso e la possibilità di richiedere un tirocinante per la formazione gratuita di un     mese.
Leggi tutto...
23Gen

Iscrizioni alla prossima edizione del corso per Pizzaioli.

Completata la seconda edizione del corso di formazione per pizzaiolo professionista organizzato dall’Isfoter, l’Istituto di formazione professionale del Sistema Confcommercio di Catania. Un corso fortemente voluto ed organizzato per rispondere alle richieste del mercato che ultimamente, e questo quanto è emerso da uno studio della Fipe Nazionale (Federazione Italiana Pubblici Esercizi – Confcommercio), il settore delle pizzerie ha esigenza di reperire 6000 pizzaioli professionisti da impiegare proprio nel settore delle pizzerie. Abbiamo voluto organizzarlo dandogli un taglio altamente qualitativo e per questo abbiamo coinvolto ed individuato nel corpo docente noti maestri d`arte, il maestro Cucè ed il Maestro Palazzo, componenti del direttivo regionale e nazionale dell`AIP (Associazione nazionale pizzerie italiane). La location scelta per il percorso formativo è un laboratorio artigianale di pizzeria in cui il forno è a pietra. E già da subito, alla prima giornata di lezione, i maestri dopo le presentazioni di rito si sono messi all`opera, invitando i corsisti alle regole principali in rispetto delle normative igienico sanitarie, per poi entrare nel vivo dell`insegnamento quello finalizzato alla realizzazione di una pizza buona, di qualità, i segreti della cottura, dell`impasto, della lievitura, dell`utilizzo dei condimenti e della lavorazione del prodotto. Il percorso formativo di 50 ore si è articolato in dieci giornate di lezione di cinque ciascuno. I corsiti sono adesso impegnati in alcune pizzerie della provincia associate al sistema Confcommercio Catania per frequentare un periodo di un mese (150 ore) di tirocinio formativo, quindi la teoria, la pratica durante le lezioni in laboratorio e adesso anche l’esperienza professionale sul campo. Inoltre il curriculum dei discenti, è stato già a cura di Confcommercio, distribuito tra tutte le imprese associate del settore dei Pubblici Esercizi e potrà questa rappresentare anche un`opportunità ed un`occasione lavorativa. Sono aperte le iscrizioni alla prossima edizioni che partirà dopo il 15 di febbraio prossimo. Per informazioni e per le iscrizioni è possibile contattare la segreteria corsi al numero 095.7310741 (Nuccio Sapuppo). www.isfoter.it, info@isfoter.it.

Leggi tutto...
23Gen

Gelatieri e pasticceri cercasi

Secondo il Centro Studi Fipe, nel corso del 2013 il 13% delle assunzioni programmate non sono state effettuate e sono rimaste vacanti ben 600 posizioni per personale qualificato. Stoppani: “il mancato incontro fra domanda e offerta di lavoro è uno dei problemi alla base della disoccupazione italiana e persino europea”.

Pasticceri e gelatieri come i pizzaioli: non si trova personale preparato ed esperto. Gli imprenditori di queste tipologie di pubblico esercizio rientrano nel 47% dei datori di lavoro italiani le cui aziende sono danneggiate, secondo il recente rapporto McKinsey, dalla difficoltà  a trovare i dipendenti qualificati. Nel corso del 2013, il 13% delle assunzioni programmate non sono state effettuate e sono rimaste vacanti ben 600 posizioni per personale qualificato. Anzi, nel 2013 la carenza si è addirittura aggravata rispetto al 2012, passando dall’8,6 al 12,5%. I dati sul fabbisogno specifico del settore sono stati elaborati dal Centro Studi Fipe in occasione del Sigep 2014, il 35° Salone Internazionale Gelateria, Pasticceria e Panificazione Artigianali in calendario a Rimini contestualmente a RHEX RISTORAZIONE – Rimini Horeca Expo. “Avevamo già lanciato l’allarme per i pizzaioli qualificati – commenta Lino Stoppani, presidente Fipe-Confcommercio – e ci ritroviamo adesso a rilanciare lo stesso concetto  anche per i pasticceri e i gelatieri. Il mancato incontro fra domanda e offerta di lavoro è uno dei problemi alla base della disoccupazione italiana e persino europea.  Sarebbe necessario dare più importanza alla formazione professionale, con il rafforzamento della formula dell’alternanza scuola-lavoro, e semplificare le procedure per le assunzioni, soprattutto per i giovani potenziando l’apprendistato”. Sempre nel confronto annuale, il numero delle assunzioni previste per questo specifico comparto è passato da 2.730 a 3.520 con un tempo di ricerca che nell’ultima rilevazione risulta superiore ai tre mesi. D’altra parte l’offerta di gelateria e pasticceria è notevole, contando nel complesso  su circa 33.000 unità, suddivise sommariamente fra 13.000 gelaterie e pasticcerie, 18.000 bar pasticcerie e gelaterie, altre attività commerciali e artigianali, con vendita da asporto o consumo sul posto  anche organizzate nelle formule a catena. Sorprenderà poi la classifica territoriale stilata per numero di attività. La regione leader nel settore non è la Sicilia, come verrebbe spontaneo pensare, bensì la Lombardia con 2.231 imprese, seguita dal Veneto (1.384) ed Emilia Romagna (1.293); la classifica vale anche considerando i fatturati sviluppati. Ne consegue che il consumo maggiore di gelato è concentrato al Nord (52%) dove minore è la differenza nelle  vendite fra il periodo estivo e il resto dell’anno. Tale tendenza si sta diffondendo lentamente anche nelle altre macro aree dell’Italia, sebbene nel Sud persista il binomio gelato-stagione calda. A incentivare il consumo di questi prodotti (per il solo gelato artigianale si calcolano 165.000 tonnellate all’anno, pari a 2,7 kg a testa) è il valore nutrizionale, la qualità e il relativo basso costo, requisito che  è comunque stato in grado di generare un giro d’affari di 2,5 miliardi di euro. Infatti, sul fronte dei prezzi, il settore è stato interessato da un modesto processo inflativo. Nel 2013 la pasticceria ha visto crescere i prezzi dell’1,6%. Leggermente più marcata è stata la crescita dei prezzi dei gelati artigianali (2,8%) e di quelli industriali (2,2%).  Infine, una curiosità: nonostante lo sbizzarrirsi di nuovi sapori, le creme classiche, soprattutto cioccolato e nocciola, vincono ancora sui gusti alla frutta.

Leggi tutto...
24Dic

AUGURI DA ISFOTER

Ci piace pensare che il Natale riesca a cancellare le incomprensioni, l’indifferenza, l`egoismo, che purtroppo caratterizzano la vita di molti, lasciando posto ad una grande apertura di cuore. L’amore, la serenità ed il rispetto che dimostriamo a noi stessi e agli altri, possano sempre accompagnarci.

Il Presidente Ignazio Ragusa, il Consiglio di Amministrazione, il personale di Isfoter, augurano a Voi e alle Vostre Famiglie un sereno Santo Natale e un felice 2014.

Leggi tutto...