News

2Gen

Come aderire al Fondo FOR.TE.

Come aderire : L’adesione a For.Te. è gratuita, non comporta alcun costo né per l’azienda né per i lavoratori.

Aderire a For.Te. è semplice basta indicare nella denuncia UNIEMENS (ex DM/10), obbligatoria da gennaio 2010, il codice di adesione “FITE” nella sezione Posizione Contributiva, Denuncia Aziendale, Fondo Interprofessionale, Adesione e a seguire scrivere il numero dei dipendenti (quadri, impiegati e operai) interessati dall’obbligo contributivo.

 Per le Aziende provenienti da altri Fondi è necessario indicare prima il codice di revocaREVOe poi il codice di adesione “FITE” sul modello INPS.

 Quando aderire: L’adesione può essere effettuata in qualsiasi mese dell’anno ed è valida sino a revoca.

Leggi tutto...
2Gen

IL VETRINISTA E LA SUA ARTE

La vetrina è come lo specchio del negozio e deve invogliare i potenziali clienti ad entrarci anche solo per curiosità…

La vetrina è il mezzo pubblicitario, che risulta avere il più diretto contatto con l’acquirente. Per risvegliare il desiderio d’acquisto è necessario un allestimento curato e convincente che susciti costantemente l’attenzione del pubblico. Continue reading

Leggi tutto...
5Dic

Approvate le offerte formative ISFOTER sul Fondo For.Te.

Lunedì 3 dicembre è stato definito “Click Day” dagli addetti ai lavori, infatti le aziende aderenti al Fondo For.Te, hanno richiesto ed alcune ottenuto i Vouchers formativi erogati dal Fondo a favore degli iscritti rispetto ai diversi percorsi formativi messi in offerta.La prossima scadenza sarà il 21 Gennaio 2013 e la prossima ancora il 03 Aprile 2013, in queste date le Aziende aderenti a Forte possono partecipando al “Click Day”, richiedere i Voucher legati ai percorsi formativi di loro interesse.L’offerta formativa di Isfoter ammessa dal Fondo Forte ai Voucher riguarda l’elenco dei corsi indicati nella tabella allegata.L’azienda nel click day potrà scegliere uno dei percorsi formativi indicati in tabella e seguire la procedura di richiesta dei Voucher.E’ possibile farlo autonomamente se si conosce la procedura o avvalersi dell’assistenza del nostro Istituto di formazione Isfoter.

Per ulteriori informazioni è possibile contattarci al numero 095.7310741 o se preferite info@isfoter.it.

 

 

 

Leggi tutto...
23Nov

L’ISFOTER INCONTRA I CONSULENTI DEL LAVORO


Si intensificano i rapporti di collaborazione tra il sistema Confcommercio ed i Consulenti (commercialisti e consulenti del lavoro).

Rapporti sinergici che hanno lo scopo di mettere insieme le conoscenze le esperienze, le professionalità e le risorse di entrambi gli attori a favore ed a vantaggio dell’Impresa.

Continue reading

Leggi tutto...
12Lug

CONVEGNO DI ISFOTER E CONFCOMMERCIO SULL’IMPRENDITORIALITA’ GIOVANILE A VIZZINI

12/07/2012 – Proseguono le attività di incontro organizzate da Isfoter e Confcommercio Catania, questa è stata la volta del Comune di Vizzini la cui Aula Consiliare ha ospitato i relatori del convegno dal tema : «L`imprenditorialità giovanile e le opportunità di sviluppo locale».

Continue reading

Leggi tutto...
5Lug

SEMINARIO SULLO SVILUPPO LOCALE A SCORDIA

05/07/2012 – Un interessante seminario è stato organizzato nei giorni scorsi dalla Confcommercio di Scordia dal tema : l`Impresa leva per lo sviluppo locale.

Al tavolo dei relatori si sono avvicendati con i loro interventi dopo i saluti della Presidentessa di Confcommercio Scordia Lina Basso, la d.ssa Rosalba Chirieleison, dirigente di Invitalia Sicilia, la società che per conto della Regione Siciliana, concede finanziamenti a coloro i quali vogliono avviare nuove iniziative imprenditoriali, la d.ssa Chirieleison ha illustrato alla sala del Centro di Aggregazione Giovanile di Via Statuto gremita di giovani aspiranti imprenditori ed imprese locali, le tre misure, il Lavoro Autonomo (Prestito d`Onore), la Microimpresa ed il Franchising, la dirigente di Invitalia ha inoltre descritto la modalità di accesso al credito attraverso la stesura di un business plan descrittivo del progetto d`impresa.

Continue reading

Leggi tutto...
3Lug

CONVEGNO SU : L’IMPRENDITORIA GIOVANILE A VIZZINI

Il tema del Convegno sarà l`imprenditorialità giovanile e le opportunità di sviluppo locale, a parlarne :

dopo i saluti del Sindaco della città di Vizzini Arch. dr. Marco Aurelio Sinatra, la d.ssa Rosalba Chirieleison, dirigente Invitalia si soffermerà sui finanziamenti agevolati rivolti agli aspiranti imprenditori, il dr. Giuseppe Cusumano Vice Direttore Generale di Confcommercio Catania il quale parlerà della possibilità di accesso al credito per le Imprese attraverso il Consorzio Fidi, il dr. Giuseppe Giansiracusa Presidente Provinciale Legacoop Catania il quale invece farà il punto sui finanziamenti alle cooperative.

L’incontro si terrà presso l’aula consiliare del Comune di Vizzini mercoledì 11 luglio p.v. alle ore 18,00.

 

 

Leggi tutto...
5Giu

CONVEGNO : L’IMPRESA LEVA PER LO SVILUPPO LOCALE

Scordia, 05/06/2012 – Giorno 29 giugno p.v. la Confcommercio organizza a Scordia in Via Statuto, presso il Centro di Aggregazione Giovanile, un convegno/seminario dal titolo l’Impresa leva per lo sviluppo locale.
Il convegno si articolerà in due momenti, il primo inizierà alle ore 19,00, si rivolge a coloro i quali vogliono avviare un’impresa, vedrà la partecipazione di una rappresentante di Invitalia, la dr.ssa Rosalba Chirieleison, che parlerà delle tre misure di finanziamento offerte da Invitalia ai giovani Imprenditori e cioè Lavoro Autonomo “Prestito d’Onore”, Franchising e Microimpresa, il secondo invece registrerà la presenza del dr. Pietro Agen che relazionerà sui finanziamenti a tasso agevolato per le imprese ed il ruolo dei consorzi fidi, concluderà i lavori il Prof. Rosario Faraci docente della Facoltà di Economia di Catania, il quale parlerà di come gestire un’impresa nei momenti di recessione economica e le possibili vie d’uscita.

Leggi tutto...
25Mag

APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO DI VETRINISTA

25/05/2012 – Dove ormai ogni forma di comunicazione passa prima di tutto attraverso le immagini, la vetrina e il layout espositivo resistono tra i mezzi più validi di promozione dei prodotti e dei servizi offerti. La consulenza di un Vetrinista esperto diviene, pertanto, indispensabile per creare quella perfetta armonia tra materiali, colori e arredi che diventano gli elementi del “Visual Merchandising”.
DESTINATARI a) Il corso è destinato a giovani fantasiosi, amanti dell`Arte che desiderano comunicare emozioni attraverso la Vetrina; b) Tutti coloro amano le professioni manuali e artistiche, pensando anche di effettuarlo come secondo lavoro; c) Tutti coloro che intendono migliorare l`immagine del proprio punto vendita, che sia Titolare, gestore, responsabile o dipendente di qualsiasi settore merceologico; d) Tutti coloro intendono avviare un attività, e vogliono iniziare con il piede giusto!
IL CORSO E’ condotto da più insegnanti ed è previsto l’esame finale, a corso ultimato e con buon profitto, l’allievo riceverà: il Diploma di VETRINISTA. OBIETTIVI: a) dar vita all`interno di un punto vendita, creando un ambientazione per ogni tipo di prodotto. b) Sviluppare la creatività sia manuale che mentale per essere autori della propria vetrina. c) Creare una vetrina, impiegando la giusta luce e usando in maniera adeguata il colore e la distribuzione degli spazi. d) Gestire un negozio in un ottica di marketing utilizzando le regole del Visual Merchandising per fare di un punto vendita una vera e propria «Macchina per vendere. DURATA : 50 ORE ARTICOLAZIONE : 10 GIORNATE DA 5 ORE CIASCUNO SEDE DEL CORSO: Via Mandrà 8, Catania – 095.7310741 Nuccio Sapuppo

Leggi tutto...
24Feb

LE NUOVE FORME DI COMUNICAZIONE NELL’ERA DEL WEB 2.0. SCENARI ED OPPORTUNITÀ

Catania, 24/02/2012 – Grande riscontro tra gli operatori del settore ha ottenuto il seminario dal titolo «VIAGGIARE 2.0 Le nuove forme di comunicazione nell’era del web 2.0. – scenari ed opportunità» organizzato da Confcommercio, Isfoter, Fiavet ed EDU.training società di progettazione e consulenza aziendale, che ha visto protagoniste le Agenzie di Viaggio della Provincia di Catania. Ad apertura dei lavori il Vice Direttore Generale di Confcommercio Catania Giuseppe Cusumano ha spiegato l`importanza dell`iniziativa e i risultati che il Sistema Confcommercio desidera raggiungere in questo particolare segmento del settore turismo. Il seminario è stato tenuto da due esperti del settore, i professori Rosario Faraci, ordinario di economia e gestione delle imprese e Benedetto Puglisi, docente di marketing turistico presso l`Università di Catania, che hanno illustrato con estrema chiarezza l`evoluzione subìta dal comparto delle Agenzie di Viaggio, le quali, sempre più, si vedono sostituite nel loro ruolo dall`uso di internet da parte dei turisti.
«L`agente di viaggio – hanno detto i due esperti – è andato in crisi con l`avvento di Internet, ma in realtà il suo ruolo è in fase di rivalutazione, tanto da essere considerato un imprenditore specializzato, un «consulente del viaggio» in grado di fornire servizi e assistenza di altissima qualità. L`Agente di viaggio che si occupa di attività di incoming ed outgoing, deve necessariamente rivedere la sua funzione alla luce dell`innovazione tecnologica e riconvertirsi in un vero e proprio certificatore della qualità del prodotto turistico, utilizzando Internet quale strumento per rafforzare il suo ruolo di consulente di viaggio».
Il seminario ha rappresentato l`occasione per discutere delle problematiche della categoria che ancora oggi è regolamentata da una legge risalente al 1936 e della necessità di prevedere eventuali possibili convenzioni con Istituti ed Enti per abbattere i costi aziendali che diventano sempre più insostenibili.
A conclusione dei lavori il Vice Direttore Generale della Confcommercio di Catania si è dichiarato soddisfatto dell`incontro, della partecipazione e dei suggerimenti positivi che sono emersi dal confronto.
«Due sono gli obiettivi che adesso dobbiamo raggiungere -, ha concluso Cusumano – il primo è quello di calibrare un`azione sindacale e di offerta di servizi sempre più rispondenti alle necessità della categoria e l`organizzazione di altri incontri dai quali potranno emergere ulteriori suggerimenti utili a pianificare possibili attività future a vantaggio del settore, il secondo consiste nell` organizzare percorsi formativi attraverso l`utilizzo di fondi interprofessionali utili e necessari alla crescita professionale e qualitativa delle imprese».

Leggi tutto...